Partire dalle proprie passioni | binario82counseling

Partire dalle proprie passioni

By March 8, 2019pensieri e racconti

Quante volte leggiamo o ci viene consigliato di seguire le proprie passioni.

Il problema, è che spesso, siamo capaci di individuare più quello che non ci piace rispetto a quello che ci interessa davvero.

Focalizzarci, su quella cosa, per la quale non ci stancheremo mai di investire il nostro tempo, anche senza essere remunerati, richiede talvolta fatica.

Questo perché ci siamo abituati a guardare tutto quello che ci infastidisce e non riconosciamo come nostro.

Ho pensato molto a quello che veramente potesse essere la mia motivazione più profonda, quel qualcosa che rappresentasse il Mio Motivo All’azione.

Il suo nome è Enrico Ruggeri.

La mia storia 

Nell’88, reduce dalla separazione dei miei genitori e durante la conoscenza del nuovo compagno di mia madre, frastornata e confusa, in quanto ancora una bambina, capitò di ascoltare “Portiere di notte”.

Ecco, quello fù il primo momento di svolta nella mia vita.

Appassionata all’istante dalla sua voce, con un testo, complicato da comprendere, fino in fondo a quell’età, forse particolarmente conquistata dal “… La porterò lontano per non lasciarla mai…” e forse da tutto quello di cui inconsciamente avevo bisogno in quel momento, è arrivato a scaldare il mio cuore, come un padre che si prende cura della propria figlia.

Ricordo che appena uscita di casa con la mia mamma, le chiesi di acquistarmi subito quella cassetta. Penso di averla finita a forza di ascoltarla, fronte retro, in continuazione.

Immagino di aver deciso in quelle giornate, nere e colorate dalla voce di Enrico che lui rappresentasse la figura genitoriale desiderata.

Così, senza abbandonarlo mai, unica costanza immutata nel tempo, sono cresciuta, per certi aspetti anche somigliandogli.

È stato colonna sonora della mia vita, nei miei alti e nei miei bassi, punto fermo nel quale rifugiarmi ogni volta, faro che mi ha sempre ricondotto ad un porto sicuro, in qualche modo “casa”.

Attività di counseling 

Oggi ho deciso di ricominciare dalla mia più grande passione e la mia attività professionale di counseling farla ruotare un po’ su di lui, attraverso i suoi testi e parole, spunto di riflessione e nuove consapevolezze, nonché sulle più grandi passioni nascoste e dimenticate in un angolo profondo di noi stessi.

Partire dalle proprie passioni

Avere una motivazione forte ti fa sentire vivo e grato, alzarsi la mattina diventa più leggero, toccare con mano le nostre risorse, i nostri punti di forza, aiuta a vivere questo viaggio in modo attivo e da protagonista.

Tu che vuoi fare?

Sopravvivere o rendere piacevole il tuo percorso?

La vita è una clessidra 

La vita è una clessidra che si capovolge il giorno in cui nasciamo, non sappiamo quanti granelli contiene, l’unica consapevolezza è quella che ogni giorno ne scorre uno.

Buon cammino, a chi sceglie di vivere all’insegna delle proprie, autentiche passioni.

Olivia Giarrè

 

Leave a Reply